L'anno del cazzaro

Vota questo articolo
(0 Voti)

Articolo pubblicato su carmilla@online 

 

Matteo Renzi è davvero come uno smartphone: dopo neanche un anno la batteria è già bollita. Il reale bilancio del suo governo è identico a quelli dei precedenti governi Monti e Letta: meno lavoro, più tasse. Tutto il resto è solo facciata. Solo una pericolante catasta di promesse sempre più assurde e scadenze sempre più distanti, come le Olimpiadi del 2024 (!), una penosa sceneggiata fatta di slogan da televendita di frullaminchiate, pose ridicole da capoclasse, e battute da terza elementare su gufi, gattopardi, coccodrilli, canguri, sciacalli, liocorni, e facce da serpente. Matteo Renzi è un cazzaro, e neanche uno dei migliori. È il mago Casanova della politica italiana, ed è arrivato alla sconocchiata poltrona che occupa solo perché in tempi di crisi a chi gestisce davvero il potere politico-economico non interessa più occuparla direttamente, e preferisce piazzarci un prestanome, o meglio un prestaculo che ci si bruci le chiappe al suo posto. Gli italiani si sono stancati presto della sobrietà, per tenerli buoni l’esangue Letta andava sostituito con qualcuno che ricominciasse a raccontargli le loro balle preferite: meno tasse per tutti, il Senato è un doppione, l’Italia è un grande paese, possiamo farcela se solo diamo agli imprenditori la possibilità di cacciare i fannulloni e assumere TE. Contrapposte dai media alle quartine millenariste di Casaleggio, le slide renziane sono sembrate a molti italiani persino moderne. Napolitano ha gestito da Camerlengo il turnover Letta – Renzi come aveva fatto coi due precedenti. Questa è la funzione rimasta al presidente della repubblica nell’Italia post-democratica commissariata dall’UE: garantire che a prescindere dal risultato delle elezioni, e dei congressi dei partiti, il governo conseguente continui comunque a seguire le direttive BCE. Infatti per il successore di Napolitano si fa il nome di Padoan, ministro dell’Economia, e resta in ballo anche quello di Prodi, nonostante ai berlusconiani faccia lo stesso effetto che fa il nome di Frau Blücher ai cavalli. Il dopo-Napolitano potrebbe però diventare il dopo-Renzi. Il Piccolo Cazzaro Fiorentino non s’è arrampicato in cima da solo come narra la leggenda, c’è stato installato come una batteria di ricambio, che dopo neanche un anno è già bollita. L’anno del Cazzaro è agli sgoccioli. La mezzanotte s’avvicina. Cosa succederà ai renziani quando il carro del vincitore sul quale sono saltati si ri-trasformerà in una zucca?

Letto 6707 volte Ultima modifica il Venerdì, 02 Gennaio 2015 11:46
Mercoledì, 31 Dicembre 2014 00:00 Scritto da  In Informazione 12 commenti

12 commenti

  • Link al commento RafaelJef Mercoledì, 21 Giugno 2017 08:15 inviato da RafaelJef

    cheap viagra and cialis on line
    Vardenafil
    buying viagra in cabo
    [url=http://levitraclr.com/]Levitra Prices[/url]
    se vende cialis generico farmacias

  • Link al commento RafaelJef Mercoledì, 21 Giugno 2017 08:12 inviato da RafaelJef

    cialis sales online
    Buy Levitra Online
    viagra 100mg sildenafil tablets
    [url=http://levitraclr.com/]Buy Levitra[/url]
    have you used generic viagra

  • Link al commento Lucinda Mercoledì, 29 Marzo 2017 17:48 inviato da Lucinda

    For latest news you have to visit the web and on world-wide-web I found this web site as a finest web page for latest updates.

  • Link al commento Juan Giovedì, 23 Marzo 2017 07:15 inviato da Juan

    Hello, all is going perfectly here and ofcourse every one is sharing data,
    that's in fact excellent, keep up writing.

  • Link al commento Tawanna Venerdì, 17 Marzo 2017 06:33 inviato da Tawanna

    I'm impressed, I have to admit. Seldom do I come
    across a blog that's both educative and amusing, and without a doubt,
    you have hit the nail on the head. The issue is something which
    too few people are speaking intelligently about. Now i'm very happy that I came across this in my hunt for something concerning this.

  • Link al commento Hudson Giovedì, 16 Marzo 2017 00:33 inviato da Hudson

    It's a shame you don't have a donate button! I'd certainly donate to
    this fantastic blog! I suppose for now i'll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account.
    I look forward to new updates and will share this site
    with my Facebook group. Talk soon!

  • Link al commento Anne Mercoledì, 15 Marzo 2017 22:17 inviato da Anne

    Greate post. Keep writing such kind of information on your site.
    Im really impressed by your site.
    Hello there, You've done an excellent job.
    I will definitely digg it and personally
    recommend to my friends. I'm sure they will be benefited
    from this site.

  • Link al commento Lilliana Mercoledì, 15 Marzo 2017 13:36 inviato da Lilliana

    I'm not sure exactly why but this web site is loading extremely slow for me.
    Is anyone else having this problem or is it a problem on my end?
    I'll check back later on and see if the problem still exists.

  • Link al commento hotmail sign in Giovedì, 27 Agosto 2015 18:03 inviato da hotmail sign in

    This is very true in the event you access email often on public computers.
    If you are tired of waiting for people to answer your emails, then chat on MSN Messenger and speak in your friends.

  • Link al commento mobile porn tube Lunedì, 11 Maggio 2015 19:49 inviato da mobile porn tube

    hey there and thank you for your info – I've certainly picked up anything new from right here.
    I did however expertise a few technical issues using this website, as I experienced to reload the
    web site many times previous to I could get it to
    load correctly. I had been wondering if your web host is OK?

    Not that I'm complaining, but slow loading instances times will
    often affect your placement in google and could damage
    your quality score if advertising and marketing with Adwords.
    Well I am adding this RSS to my e-mail and could look
    out for much more of your respective interesting content.
    Make sure you update this again soon.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.